Jump to content
GTA-Series.com Forums
Sign in to follow this  
wlance96

FF- Claude's Empire

Recommended Posts

Ho posticipato l'arrivo della nuova parte perchè volevo sapere i vostri commenti. Io ho già creato altre 3 parti. Eccovi la sesta.

PARTE 6 – UN WEEK END A VICE CITY

T: allora,quindi, non è che vorresti rimanere un week-end qui a vice,così vediamo di fare ‘ste cose? Tu e i tuoi amici potete alloggiare in una camera all’ Ocean Wiev Hotel. Non dovrete pagare nulla perché quell’hotel ormai è mio. Se resti potrai farti anche un bel giro per Vice City.

C: ok,vuol dire che resterò.

T: ora raccontami del tuo impero.

C: va bene. Allora,iniziamo dalle radici. Io abitavo a Liberty City, con una tipa che si chiamava Catalina Vialpando, che era la mia fidanzata. Mentre facevamo la rapina, questa mi ha sparato ed è fuggita con il boss del cartello colombiano. Ho fatto una lunga permanenza a Portland, nella quale sono arrivato vivo e libero per miracolo. Lì ho fatto varie conoscenze con i membri più importanti della Mafia. Un giorno, Salvatore credeva che io mi scopavo Maria, e ha cercato di uccidermi. Io sono fuggito a Staunton, mi sono alleato con la Yakuza e l’ho ucciso. Il resto della storia è un gran casino,ma alla fine sono riuscito a sterminare il Cartello e ad uccidere Catalina, compiendo la mia vendetta. Poi mi sono fidanzato con Maria e ho comprato la villa del cartello con quasi metà dei soldi che avevo, ossia 1 milione e 100 mila $. Poi ho reclutato varie persone che mi dovevano dei favori, e ho iniziato a costruire quest’ impero che si occupa di: Traffici di droga, traffici di armi,contratti da sicario, corse illegali, rapine e un casinò. Poi stavo pensando di aprire qualche altra attività acquistando parte del palazzo che stanno costruendo a Fort Staunton. Comunque, sono arrivato a lei grazie a phil, proprio perché dovevo vendere quei 120 chili, coi quali avrei avviato l’impero. E pare che ci sono riuscito.

T: bella storia. Anche io la mia villa l’ho presa ad un traditore che ho ucciso. Comunque, per le prove ti farò sapere. Tu vai pure all’ Hotel!

C: grazie signor….

T: chiamami tranquillamente Tommy.

C: Ok,d’accordo Tommy. Ma dov’è quest’ Hotel, io non sono mai stato a Vice City.

T: l’Hotel si trova al Sud estremo di Vice City Beach, di fronte alla grande spiaggia.

Claude ,Maria,Phil e gli altri si recarono all’Hotel, portando con loro le armi e i soldi. Il giorno dopo andarono a farsi qualche bagno e un giro nella discoteca più “in” della città, il Malibù, dove pagarono il biglietto scontato perché anch’esso era di Tommy. Ad un certo punto Claude si rivolse a Phil.

C: Cavolo! Ma qui tutto appartiene a Tommy?

P: sì,persino una quota della mia armeria è sua. E’ il re della città, se riesci a superare le sue prove, sei l’uomo più fortunato del mondo.

Tel: brini-briiip-briii…

P: chi è?

T: sono tommy, una gang ha attaccato la mia villa, siamo in pochi e loro sono molti, aiutateci.

Claude rubò la prima auto che trovò davanti al Malibù e si precipitò alla Villa con Phil e 8-Ball. Claude prese il fucile a pompa,Phil un ruger e 8-ball l’ M16. In pochi minuti uccisero tutta la gang. Ma il 50% furono uccisi solo da Claude.

T: una velocità e un abilità impressionanti Claude. Hai superato la prima prova!

C: cioè, mi vuole dire che se la gang non vi avesse attaccato, io avrei aspettato chissà quanto per questa prova?

T: no,quelli sono tutti miei uomini, pagati da me per la commedia.

C: e lei ha fatto uccidere tutti i suoi uomini per mettermi alla prova?

T: la prova era solo la velocità e la precisione con cui riuscivi a beccarli, ma non sono morti. Avevano un giubbotto antiproiettile ben nascosto che gli ho fatto indossare.

P: sempre la solita vecchia volpe,tommy. A proposito,quel tuo amico drogato come sta?

T: se parli di Ken, è sparito da diversi anni. L’avevo mandato in una clinica a San Andreas, ma pochi mesi dopo è scomparso nel nulla. Comunque – si rivolse a Claude – ci sarà ancora un'altra prova. Dovrai riuscire a smerciare i chili di droga che mi hai venduto a qualche gang. Se fanno i furbi, uccidili tutti, e dico tutti, e riportami sia soldi che droga. A missione compiuta, avrai il 5 per cento del profitto,che ti porterai a casa insieme ai 12 milioni già guadagnati.

C: ok. Quando la devo fare sta cosa?

T: anche ora! Ho sentito che gli Haitiani stanno cercando roba buona, e comprano 120 kg a 12 milioni e mezzo. Un mio contatto nella VCPD,mi ha dato il numero di uno di loro. Chiamali, organizza l’incontro e fai il tuo lavoro.

C: pronto, parlo con Henrique Poulet? So che siete interessati a 120 kg di pura cocaina, io li ho e posso venderveli.

H: ok,ci vediamo sulla nave al porto.

C: Ehi Tommy,l’incontro è sulla nave al porto.

T: e chi stai aspettando? Datti una mossa.

CONTINUA...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo post del topic, ho detto di aver già buttato giù le prime sette parti,tra cui questa. E quel post risale a prima della pubblicazione di quella tua parte. Capito?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciamo perdere i litigi e calmiamoci tutti, bella storia, mi ero spaventato per Tommy che aveva fatto uccidere i suoi uomini (:stralol:), 10/10. Claude è molto bravo, per fortuna che non fa la guerra a Tommy. Bella storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda,ora che gta 3 man ha capito che nn ho copiato, i litigi finiscono, Ora edito pure quel post. Cmq,prima che lui sforna altre parti simili alle mie per coincidenza ,ve ne posto una.

PARTE 7- UN WEEK-END A VICE CITY (2)

Claude andò sulla nave verso le 9 di sera. Li c’era un gruppo di dieci Haitiani con una valigetta.

H: facci vedere la merce!

C: eccola. Ehi,giù le mani, prima i soldi!

H: eccoli ! Tenga.

H2: Questo tipo mi sembra di averlo già visto.

H: invece di farti le seghe mentali, dagli i soldi e porta la valigia con la coca nel securicar, idiota.

Claude prese i soldi e l’haitiano portò nel camion la coca. Poi l’haitiano grido agli altri.

H: Abbiamo la coca ora,fuoco.

Tutti spararono con le loro UZI,ma Claude si gettò dietro un container e prese un fucile a pompa e una calibro 9, freddando tutti tranne uno. L’haitiano che era sul camion gridò a quello sopravvissuto: Ecco chi era! E’ Claude Speed, quello che ha sterminato il Cartello a LC !

H: e me lo dici ora, idiota! Comunque ora lo sistemo io.

L’haitiano lanciò una granata, ma Claude,con grande abilità e molta fortuna, riuscì a rispedirgliela usando il calcio del fucile, come se la granata fosse una pallina da tennis. E l’haitiano saltò in aria, mentre quell’altro scappò col securicar.

C: chi lo sente Tommy se quello fugge!

Claude saltò su una Banshee e inseguì il securicar. Sparò una raffica con la UZI.

C: omm***a,quel camion è antiproiettile …. Idea! Claude bucò tutte le ruote del camion con una calibro 44 donatagli da Tommy. Il camion si fermò e Claude sparò al vetro uccidendo l’autista. Poi caricò la cocaina e i soldi tra bagagliaio e sedili dell’auto e tornò da Tommy, che lo ringraziò.

T: bene, eccoti il 5% dei soldi e il 5% della cocaina. Così potrai farti un altro piccolo gruzzolo.

C: bene. Tanto il mio patrimonio totale è ormai di quasi 15 milioni, uno e mezzo dei quali lo dividerò tra i membri della mia gang. Con il resto credo che ci farò investimenti,ma ho ancora molto da guadagnare con le corse,le rapine e la quota del casinò yakuza.

T: ecco a proposito. Hai detto che ti volevi dilettare in imprese edilizie,vero?

C: Sì,perché ?

T: ti ho promesso che se superavi la prova ti avrei fornito dei buoni contatti che ti avrebbero aiutato negli affari.

C: ottimo. Chi sarebbe quindi il tipo che mi devi presentare?

T: sta arrivando. Si chiama ….

In quel momento arrivò Donald Love.

T: eccolo. Questo è Donald Love,massimo esperto di imprese edilizie e trucchetti per facili guadagni.

C: ma è quel miliardario che mi ha fatto liberare dal furgone e che mi ha detto dove avrei potuto trovare Catalina. E’ il mio salvatore.

D: ehi,già, mi ricordo di te,quel tipo muto che mi ha aiutato in diversi lavoretti.

T: vedo che vi conoscete già,bene. A quanto pare,Claude,hai più conoscenze de il Padrino. Cmq, Donald, voglio che aiuti Claude in alcuni affari edilizi. Si farà sentire lui una volta tornato a Liberty.

C: a proposito,dove c***o eri finito?

D: ah,vero,scusa se non ti ho avvisato. Ero tornato qui a Vice City,la mia città natale, per fare nuovi buoni affari,trovare dei parenti e fuggire dal cartello.

Dopo la discussione, Claude tornò all’ Ocean Wiev, prese la sua roba e i Dodo e tornò alla sua villa a Shoreside Vale. Diede il compenso promesso ai suoi membri e andò a riposare, perché nei prossimi giorni avrebbe avuto molte cose di cui preoccuparsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

10/10, complimenti. Pensavo che gli presentassi Avery ma forse è morto (chi lo sa). Claude è molto bravo, faccio il tifo per lui :D comunque vorrei rivedere anche Carl (starebbe male nel ruolo di personaggio secondario) anche perché ho preso SA e mi sto divertendo un mondo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×