Jump to content
GTA-Series.com Forums
Sign in to follow this  
Marcosupergangster

New San Andreas

Recommended Posts

"Dannazione" Imprecò CJ alzandosi.

Si vestì in fretta e furia sotto lo sguardo di Samuel,tirò fuori violentemente il cassetto del comodino vicino al letto e ne estrasse due calibro 9mm.Una la diede a Samuel e l'altra la prese lui.

"Bene,la mattinata sarà un pò movimentata,Sam.Queste pistole non serviranno a niente,ci servono armi migliori.Nei sotterranei c'è un'armeria,io l'ho visitata alcune volte.Dobbiamo arrivare fin lì e uscire il più presto possibile da questo casinò." Spiego a Samuel.

I due si recarono verso le scale.Al piano terra,tra i tavoli della Rulette e le Slot Machines le guardie della sicurezza combattevano contro gli sconosciuti che entravano nel casinò mettendo tutto a ferro e fuoco.Era un combattimento a armi impari,la sicurezza aveva solo Uzi e qualche fucile a pompa mentre gli assalitori imbracciavano AK-47 e M4.Scendendo i piani non incontrarono alcuna resistenza,ma al primo,in prossimità delle scale,uccisero un nemico che si era riparato dietro ad un carello degli inservienti.Arrivati al piano terra,videro l'inferno.C'erano più morti che vivi tra quelli della sicurezza,mentre gli ignoti che attacavano il casinò spuntavano come conigli.

"Quelli devono essere mafiosi!Non vedi come sono vestiti elegante?Magari sono pure italiani come mio padre" Disse Vercetti Jr.

"Chiunque siano,voglio uscire di qui al più presto" Concluse Carl.

Tra il caos,CJ e Samuele riuscirono ad arrivare indenni all'armeria,dove,tra scaffali,armadi e rastrelliere si trovavano armi di ogni tipo.

"Prendi più che puoi,ci servirà" Ordinò Carl al suo compare,indicando le armi e le scatole di munizioni nella stanza.

CJ passò un giubbotto antiproiettile al figlio di Vercetti,se ne mise uno lui e poi prese un M4,due AK47 che si mise a tracolla,una mitraglietta Uzi e decine di caricatori che mise un pò nella tasca dei jeans e un pò nelle tasche del giubbotto antiproiettile.Samuel invece prese un M4 e una Desert Eagle e quantità ridotte di munizioni rispetto a quelle prese da Carl,poichè non era dotato della forza che invece aveva l'afroamericano.

Nel frattempo erano cessati i combattimenti al piano di sopra.Sicuramente i mafiosi avevano avuto la meglio,e si sentivano parlottare in una lingua che Carl non conosceva,probabilmente una dialetto italiano.Armati di tutto punto,i due si accinsero ad salire le scale per arrivare,dai sotterranei,alla sala centrale del casinò Four Dragons,ormai divelta dai combattimenti.CJ pensò bene di cercare di aggirare il grosso dei mafiosi,altrimenti avrebbero ingaggiato un combattimento che non avrebbero vinto mai.Procedendo accovacciati tra i banconi e i resti delle mangiasoldi,riuscirono ad arrivare vicino alla porta per i garage ma lì vennero scoperti...

Date i voti,come a scuola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta scoperti,iniziarono ad essere falciati dai mitra degli italiani.

Vercetti Jr corse a ripararsi contro un tavolo per il poker capovolto,mentre CJ scaricò tutto il caricatore dell'M4 contro i nemici e,afferrando Samuel per il braccio,lo mandò oltre la porta che conduceva al garage e gli disse di aspettare.Nel frattempo,per bloccare gli assalitori e impedirgli di seguirli in garage,si costruì una molotov molto rudimetale con una bottiglietta di alcool etilico presa dal corpo di un' inserviente uccisa e un fazzoletto della stessa donna che poi accese con un accendino preso dalla tasca di un mafioso ucciso.La lanciò e creò una linea di fuoco che costrinse i mafiosi ad indietreggiare per non finire bruciati.Nel garage,però,le cose non furono facili: anche lì c'erano nemici appostati dietro a 4 Rumpo neri.I due compari si ripararono dietro ad un Bobcat.Samuel sparò alla cieca col suo M4,mentre Carl si sporse per una mira migliore,ma venne preso di striscio da un proiettile vagante e fu costretto a sparare alla cieca anche lui.Mentre sembravano finiti,bloccati dai mafiosi davanti e dal fuoco,che nel frattempo stava per abbattere la porta del garage,arrivò un aiuto inaspettato.Una Sentinel con tre individui dentro si fermò in prossimità dai furgoni con i nemici e un abile tiratore,sporgendosi dal finestrino,fece cadere sotto i colpi del suo M16 ogni mafioso.Dall'auto poi scese The Truth,che incitò i due a salire in auto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non male, solo una cosa che non mi è piaciuto più di tanto: Carl, ha ucciso quell'uomo perchè non gli ha voluto dire chi lo mandava, e quest'ultimo, in punto di morte ha detto l'iniziali di questa persona "misteriosa", bene, ciò che non mi convince è perchè se l'uomo non ha detto nulla in vita, avrebbe dovuto dirla in fase di morte, non ha senso. Vabbè oltre a questo, buona trama, non complessa ma allo stesso momento ti mette curiosità. :sisi:

Voto: 7+.

Tutti quelli che asfissiano Marco, dicendo: "bravo, ma ne voglio un altra!1!11!!1!", la finissero perchè il ragazzo qui, avrà qualcos'altro da fare, no? Ok, mostrarci partecipi, ma cosi rompete (o romperete) le palle a lui e al suddetto. Vabbè poi se a lui fa piacere il discorso cambia. :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non male, solo una cosa che non mi è piaciuto più di tanto: Carl, ha ucciso quell'uomo perchè non gli ha voluto dire chi lo mandava, e quest'ultimo, in punto di morte ha detto l'iniziali di questa persona "misteriosa", bene, ciò che non mi convince è perchè se l'uomo non ha detto nulla in vita, avrebbe dovuto dirla in fase di morte, non ha senso. Vabbè oltre a questo, buona trama, non complessa ma allo stesso momento ti mette curiosità. :sisi:

Voto: 7+.

Tutti quelli che asfissiano Marco, dicendo: "bravo, ma ne voglio un altra!1!11!!1!", la finissero perchè il ragazzo qui, avrà qualcos'altro da fare, no? Ok, mostrarci partecipi, ma cosi rompete (o romperete) le palle a lui e al suddetto. Vabbè poi se a lui fa piacere il discorso cambia. :sisi:

La persona l'ha detto per la paura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La persona l'ha detto per la paura.

Capisco, ma che senso ha aver paura quando sei già stato colpito da una pallottola e stai per morire? Secondo me lo avrebbe dovuto dire in vita.

Ma ripensadoci a quel punto il nome del mandante sarebbe stato detto tutto, e dunque avrebbe tolto l'effetto sorpresa. Vabbè alla fine non è importante continua così. ;)

Edited by mirco97

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco, ma che senso ha aver paura quando sei già stato colpito da una pallottola e stai per morire? Secondo me lo avrebbe dovuto dire in vita.

Ma ripensadoci a quel punto il nome del mandante sarebbe stato detto tutto, e dunque avrebbe tolto l'effetto sorpresa. Vabbè alla fine non è importante continua così. ;)

La prima volta ha solo ricevuto un pugno,poi Carl gli spara per la rabbia e lui sussurra puoi muore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"The Truth?Che ci fai qui?"

"Carl!Un casino!A Los Santos dei mafiosi ti hanno bruciato casa e io sono corso qui per salvarti,perchè sapevo che ti avrebbero trovato.Sembra che l'elicottero che ti è sfuggito abbia avvertito la Mafia che sei a LV" Spiegò The Truth.

Intanto Carl,nell'auto,fece conoscenza di una nuova persona.Oltre a The Truth,Samuel e Micheal,c'era anche un tipo senza un braccio che brandiva fiero l'M16 col quale aveva eliminato i nemici nel garage.Si presentò dicendo di essere Phil Cassidy e spiegando la sua presenza disse:

"Giù alla base aerea di Fort Baxter di Vice City sono stato sergente dell'unità di Michael,poi mi sono ritirato e inziato coi traffici di armi.Mich è sempre stato bravo coi fucili,come me.Perciò lui mi ha chiamato per venire a sorvegliare la piantagione di Truth.Ormai non traffico più le armi. Quella vecchia volpe di Tommy Vercetti ha un arsenale alla Chez Tommy e le armi che ho io sono ormai antiquate.Sono venuto qua così".

"Tommy Vercetti è mio padre.Mi ha parlato di te" disse Samuel.

"Tommy ha un figlio?Non lo sapevo,non ci vediamo da parecchio tempo.Nell '88 ho lasciato Vice e me ne sono tornato a Liberty e non ci siamo più visti.Continuavo a mandargli armi,ma lui mi metteva solo i soldi sul conto,nient'altro.Si è sposato quindi?Come si chiama tua madre?"

"Vanessa,Vanessa Kenderson" rispose Vercetti Jr.

"La Kenderson?Ah,quella ragazza che faceva i film alla Interglobal,l'amica di Mercedes.Tommy l'ha assunta nel '87.Prima girava per il Mall di Vice Point a fare acquisti compulsivi" ricordò Phil.

Date sempre i voti,da 1 a 10,11 non è contemplato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×