dorlenx

Non mi piacciono gli ebrei

15 messaggi in questo topic

Né caldo né freddo. Sono un po' come i gay e i testimoni di geova. Per me possono fare quello che vogliono fino a quando non mi rompono le palle. Oggi per esempio a lavoro un egiziano mi ha chiesto di lavarmi le mani per fare il suo panino a causa del bacon, glielo volevo ficcare dovunque nel panino.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/9/2017 at 21:29, Whatafart ha scritto:

Neanche a me. Però non sono peggio dei giapponesi. Quelli sono il cancro del pianeta terra.

Interessante, perchè non ti piacciono?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
7 hours ago, dorlenx said:

Interessante, perchè non ti piacciono?

In realtà dovresti fare la domanda "perché ti piacciono i giapponesi?" a coloro i quali piacciono, e ti garantisco che in italia ne trovi a bizzeffe (magari uno di questi sei proprio tu, da come hai risposto qualche sospetto ce l'ho :P). Dopodiché probabilmente ti accoderai al mio pensiero, vale a dire che i jappo sono una specie di cancro per la popolazione mondiale, a meno che tu non sia già influenzato da quel mondo lì perché in quel caso non ti faranno piacere queste parole, anzi.

Volendo fare una specie di paragone, Il mondo jappo è per i nerd esattamente quello che la religione è per la popolazione mondiale. O forse per farlo meglio dovrei mettere il vaticano al posto di religione, o comunque mettere uno stato/paese simbolo di una religione a caso che ti viene in mente. Chiaramente tu mi potrai dire "beh ma allora il problema non sono i giapponesi ma il giappone (inteso come cultura)" io ti dico in un certo senso sì, ma le due cose non sono separabili, ecco perché il giudizio ricade sull'intero popolo piuttosto che sul loro mondo. Se si estinguessero i giapponesi quel mondo lì non esisterebbe più, nessun altro popolo sarebbe in grado di mandare avanti una serie di robe che potevano essere create solamente da loro, cioè da gente con quella cultura e con quella mentalità che non saprei neanche come definire, zanichelli in mano.

P.s. Ovviamente nel "paragone" di cui sopra ho usato nerd con un'accezione positiva, includendomi personalmente nella categoria, visto che comunque vivo quotidianamente nel mondo dell'informatica. Diciamo che sto facendo rientrare nella categoria tutte quelle persone che smanettano su forum strani o robe tipo neogaf, reddit, ecc.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Whatafart ha scritto:

In realtà dovresti fare la domanda "perché ti piacciono i giapponesi?" a coloro i quali piacciono, e ti garantisco che in italia ne trovi a bizzeffe (magari uno di questi sei proprio tu, da come hai risposto qualche sospetto ce l'ho :P). Dopodiché probabilmente ti accoderai al mio pensiero, vale a dire che i jappo sono una specie di cancro per la popolazione mondiale, a meno che tu non sia già influenzato da quel mondo lì perché in quel caso non ti faranno piacere queste parole, anzi.

Volendo fare una specie di paragone, Il mondo jappo è per i nerd esattamente quello che la religione è per la popolazione mondiale. O forse per farlo meglio dovrei mettere il vaticano al posto di religione, o comunque mettere uno stato/paese simbolo di una religione a caso che ti viene in mente. Chiaramente tu mi potrai dire "beh ma allora il problema non sono i giapponesi ma il giappone (inteso come cultura)" io ti dico in un certo senso sì, ma le due cose non sono separabili, ecco perché il giudizio ricade sull'intero popolo piuttosto che sul loro mondo. Se si estinguessero i giapponesi quel mondo lì non esisterebbe più, nessun altro popolo sarebbe in grado di mandare avanti una serie di robe che potevano essere create solamente da loro, cioè da gente con quella cultura e con quella mentalità che non saprei neanche come definire, zanichelli in mano.

P.s. Ovviamente nel "paragone" di cui sopra ho usato nerd con un'accezione positiva, includendomi personalmente nella categoria, visto che comunque vivo quotidianamente nel mondo dell'informatica. Diciamo che sto facendo rientrare nella categoria tutte quelle persone che smanettano su forum strani o robe tipo neogaf, reddit, ecc.

Conosco troppo poco i giappo per avere un giudizio su loro, sostanzialmente non mi fanno ne caldo ne freddo e non ho avuto mai la passione di manga, cartoni animati strani e nintendo

E'interessante la tua questione perchè sei l'unico fin'ora che abbia mai sentito esprimere un'opinione negativa sui jappo e in qualche modo la tua teoria ha un minimo di senso perchè effettivamente tante nerdate vengono da loro

Della loro cultura ne so poco però se una cosa mi infastidisce molto sono i porno censurati. MA COME c***o SI FA

Poi scoparsi una ragazza nipponica mi sa chè è come scoparsi un vegetale, sono così immobili nei porno che a volte sembra siano finte o morte

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 3/10/2017 at 2:06 PM, dorlenx said:

Conosco troppo poco i giappo per avere un giudizio su loro, sostanzialmente non mi fanno ne caldo ne freddo e non ho avuto mai la passione di manga, cartoni animati strani e nintendo

E'interessante la tua questione perchè sei l'unico fin'ora che abbia mai sentito esprimere un'opinione negativa sui jappo e in qualche modo la tua teoria ha un minimo di senso perchè effettivamente tante nerdate vengono da loro

Della loro cultura ne so poco però se una cosa mi infastidisce molto sono i porno censurati. MA COME c***o SI FA

Poi scoparsi una ragazza nipponica mi sa chè è come scoparsi un vegetale, sono così immobili nei porno che a volte sembra siano finte o morte

No ma anch'io non ne ho mai incontrati e mai lo farò (volontariamente obv, se poi mi capita davanti un jappo mica mi giro, intendo che sono abbastanza sicuro del fatto che non andrò mai in giappone nonostante ancora mi potrebbero mancare più di 50 anni di vita). Sono però quotidianamente a contatto con gente che c'è andata più volte e che è super fan di quel mondo lì, tant'è che quando li trovo a parlare parlano sistematicamente di qualche cagata astronomica relativa a quelle zone. L'altro giorno ad esempio parlavano entusiasti di sto posto a tokyo se non erro, dove tu entri in questa struttura a più piani e più stanze (pagando l'entrata ) e ti ritrovi a poter accarezzare gatti di tutti i tipi e colori, che stanno fermi e si lasciano toccare. Ne parlavano come un'attrazione di un livello clamoroso, tipo che questa cosa quasi giustificava da sola il viaggio in giappone. Tipo che so, vado a parigi per vedere la tour eiffel o a new york per la statua della libertà e poi vado a tokyo per l'edificio coi gatti. E attenzione, con questo non voglio dire che tokyo (o in generale il giappone) non abbia edifici, monumenti, attrazioni di tipo un po' più sensate, insomma posti da visitare davvero, ci mancherebbe altro. Però ti fa un bel quadro della gente che vive lì. Mi sai dire in quanti paesi al mondo potrebbe esistere un edificio dove tu entri per accarezzare dei gatti? Io direi uno solo...

Ah mi ero scordato dei porno censurati che hai menzionato beh, di che parliamo? Un'altra roba che non ha nessun senso di esistere se non per quel mondo lì, non a caso li censurano solo loro. Riesci a trovare un senso nell'atto di girare un porno e poi censurarlo?! Poi quando fanno i cartoni mettono le tette giganti anche alle bimbe 12enni. È un angolo di mondo che funziona completamente al contrario, la metterei così...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/10/2017 at 18:31, Whatafart ha scritto:

No ma anch'io non ne ho mai incontrati e mai lo farò (volontariamente obv, se poi mi capita davanti un jappo mica mi giro, intendo che sono abbastanza sicuro del fatto che non andrò mai in giappone nonostante ancora mi potrebbero mancare più di 50 anni di vita). Sono però quotidianamente a contatto con gente che c'è andata più volte e che è super fan di quel mondo lì, tant'è che quando li trovo a parlare parlano sistematicamente di qualche cagata astronomica relativa a quelle zone. L'altro giorno ad esempio parlavano entusiasti di sto posto a tokyo se non erro, dove tu entri in questa struttura a più piani e più stanze (pagando l'entrata ) e ti ritrovi a poter accarezzare gatti di tutti i tipi e colori, che stanno fermi e si lasciano toccare. Ne parlavano come un'attrazione di un livello clamoroso, tipo che questa cosa quasi giustificava da sola il viaggio in giappone. Tipo che so, vado a parigi per vedere la tour eiffel o a new york per la statua della libertà e poi vado a tokyo per l'edificio coi gatti. E attenzione, con questo non voglio dire che tokyo (o in generale il giappone) non abbia edifici, monumenti, attrazioni di tipo un po' più sensate, insomma posti da visitare davvero, ci mancherebbe altro. Però ti fa un bel quadro della gente che vive lì. Mi sai dire in quanti paesi al mondo potrebbe esistere un edificio dove tu entri per accarezzare dei gatti? Io direi uno solo...

Ah mi ero scordato dei porno censurati che hai menzionato beh, di che parliamo? Un'altra roba che non ha nessun senso di esistere se non per quel mondo lì, non a caso li censurano solo loro. Riesci a trovare un senso nell'atto di girare un porno e poi censurarlo?! Poi quando fanno i cartoni mettono le tette giganti anche alle bimbe 12enni. È un angolo di mondo che funziona completamente al contrario, la metterei così...

ahahahaha non hai tutti i torti, si riguardo ai porno mi sembra di aver letto che li censurano perchè loro si eccitano guardando le espressioni facciali degli attori e delle attrici e non guardando il fiki fiki in sè

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Prima di tutto quando si parla di cultura Giapponese, bisogna fare una distinzione tra questo

culture-shock-japan.jpg

Prune_sur_paravent_par_Kan%C5%8D_Sanraku

 

E queste m*****ate da st***zi disagiati del c***o che puoi trovare solo là

kanama-matsuri-aka-japanese-culture.jpg

O quelle pubblicità del c***o totalmente senza senso che sicuro sapete di cosa sto parlando.

Ovviamente ti riferisci alla seconda che di cultura ha ben poco, e in questo caso ti do ragione al 1000%, io la detesto con tutto me stesso, mi stanno sul c***o i manga, mi stanno sul c***o gli anime, gli hentai che sono qualcosa di aberrante, tra porno tentacolari, incesti tra madre e figlio, e bambine di 10 anni che vengono aperte in due da c***i enormi pulsanti di vene (per non parlare delle cosiddette "trap" che sarebbero disegni di donne in tutto e per tutto con tette giganti e gambe formose ma molto spesso con c***o o palle) poi ci sono quei film di animazione d'autore per pseudo intellettuali di m***a (tipo quelli di Myiazaki per intenderci) che se solo ti azzardi a criticare vieni etichettato come ignorante dagli amanti di sta melma e tutte le altre ca***te che fanno pure tanto gola ad eserciti di occidentali con immagini del profilo di cartoni giapponesi. Queste e tante altre di quelle cose che fanno dei Giapponesi un popolo pieno di scoppiati.

Ciononostante i Giapponesi non sono tutti dei fusi in capo, e per la maggior parte rimane ugualmente un popolo civile, creativo, tecnologicamente avanzato e innovativo, e da cui noi dovremmo imparare 2 o 3 cose per quanto riguarda le interazioni sociali e l'educazione civica.

Modificato da MikeT

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo su quello che hai detto salvo la menzione dei film della Ghibli ma non è mica detto che ti debbano piacere [rispetto il pensiero].

Il Giappone è un paese ricco di cultura a livello storico, antropologico e folkloristico ma che negli ultimi anni è vittima di crisi economiche, problemi in ambito lavorativo, incremento costante di suicidi all'anno e l'aumento di anziani a causa della natalità sempre in diminuzione. Alcuni di questi sono anche problemi che ha anche l'Italia.
Oggigiorno vedo gente che quando si parla del Sol Levante non manca l'occasione di menzionare manga, anime e sushi e credono che otaku [un termine negativo] indichi un appassionato del "Giappone" per i motivi sbagliati.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, NeoOrpheus101 ha scritto:

Il Giappone è un paese ricco di cultura a livello storico, antropologico e folkloristico ma che negli ultimi anni è vittima di crisi economiche, problemi in ambito lavorativo, incremento costante di suicidi all'anno e l'aumento di anziani a causa della natalità sempre in diminuzione. Alcuni di questi sono anche problemi che ha anche l'Italia.

Più che altro sono problemi che riguardano tutto l'occidente, gli unici rimasti con tassi di natalità di 1200 bambini per donna sono gli Africani del c***o e gli Indiani del c***o, persino i Cinesi hanno imparato la lezione.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login


  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina