161 messaggi in questo topic

un'ora fa, Vostokon ha scritto:

Mi sono sbagliato. C'è una parte degli Illuminati che si è disilluminata, e si è disgregata per controllare il mondo per interessi personali. E se esci dal sistema, questi ti perseguitano silenziosamente.  Questo uomo qui per esempio è una vittima:

 

Vi invito a vedere almeno una parte del video.

È normale sbagliarsi. Anche gli epsilonisti sbagliano. Il problema è che tu parli per sentito dire, non perché credi in qualcosa. È come se io, Cristiano evangelico, ad un tratto non credessi più in Gesù solo perché qualcuno ha detto che egli fosse solo un pazzo 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
un'ora fa, TheBigOneMan ha scritto:

Mi attendo come minimo un uscita con una frase tipo "le vostre comuni menti mortali non possono capire tutto questo"

Oppure "Plebei, capirete quando arriverà il giorno del giudizio"

Arvark e TheBigOneMan hanno messo thanks

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Pubblicato (modificato)

Pensavo di editare per evitare di fare la fine di Renato Tonozzi, ma alla fine mi sa che non succede niente, i guai li passo se faccio qualcosa al di fuori di internet o comunque al di fuori di questo sito.

Comunque, ora io vi lascio questo video e vi invito a vederlo e a riflettere. Questo è un video che conosco da anni, ma solo dopo aver fatto quest'esperienza ne riconosco la piena validità. In questo video viene spiegato che la crisi del 2008 è avvenuta, come tutte le altre crisi, in maniera volontaria dalla gente al potere e per interessi personali. E cioè da chi controlla quelli che controllano la banca centrale delle banche centrali, e cioè quelli che io chiamo i disilluminati o perlomeno i discendenti di questi.

Capisco l'assurdità delle cose dal vostro punto di vista, se non fossi cambiato in questo modo penso che anche io avrei reagito come voi se avessi letto post simili a quelli che ho fatto io in questi ultimi giorni, ma quello che io vi chiedo per favore, è di comunicare civilmente. Potremmo utilizzare questa discussione in maniera molto più costruttiva.

Modificato da Vostokon

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.


Effettua il Login

  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina