Jump to content
GTA-Series.com Forums
Marchese Del Grillo

[SERIETA' TIME] STAY HUNGRY, STAY ACCULTURATO

Recommended Posts

Marchese, un libro per avvicinarsi al mondo della filosofia?

Con qualsiasi dialogo platonico vai sul sicuro, poi le "Confessioni" di Agostino, un'opera completa ed efficace che consiglio a prescindere. Riguardo alla riflessione storico-politica non posso non citare il bomber Machiavelli. Se vuoi qualcosa di un po più bellino andiamo sul naturalismo rinascimentale, dunque Bruno, Campanella, Telesio, Paracelso e Arrigo Cornelio Agrippa. Mi fermo perché ansare avanti significa farti implodere i neuroni. La filosofia va assunta responsabilmente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Con qualsiasi dialogo platonico vai sul sicuro, poi le "Confessioni" di Agostino, un'opera completa ed efficace che consiglio a prescindere. Riguardo alla riflessione storico-politica non posso non citare il bomber Machiavelli. Se vuoi qualcosa di un po più bellino andiamo sul naturalismo rinascimentale, dunque Bruno, Campanella, Telesio, Paracelso e Arrigo Cornelio Agrippa. Mi fermo perché ansare avanti significa farti implodere i neuroni. La filosofia va assunta responsabilmente.

Machiavelli si è veramente finto morto per ritornare dopo 18 anni o l'ha scritto nel libro solo per informarci su come battere i nostri nemici?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Solo a me Platone sta sul c***o?

No, non sei l'unico, infatti preferisco il suo maestro Socrate.

Anche se il mio preferito è Machiavelli.

In un compito in classe la prof di italiano mi criticò perché ero a favore di tutte le tesi del Machiavelli, rispetto a quelle di Campanella e Co. :ghgh:

Tornando indietro di qualche secolo, preferite il ragionamento anapodittico degli Stoici o quello apodittico di Aristotele?

Modificato da NicBellic97

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io mi immagino il marchese come il tipico trentacinquenne avvizzito, avvolto in un cardigan consunto e logoro, che trascorre le sue giornate sotto i portici dell'università nel tentativo di adescare qualche ingenua ragazzina, sciorinando citazioni colte, lette a colazione, a una platea di futuri centralinisti.

Modificato da swingnic

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login

  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina

×