Jump to content
GTA-Series.com Forums
Rev

Fotografia #2

Recommended Posts

Per una Canon EOS 1100d, il Fisheye che costa di meno qual'è?

Dipende cosa devi farci. Dal mio punto di vista, il fish-eye è utile solo nelle fotografie sportive di skateboard o snowboard, ma più che altro per un fatto culturale (si sono sempre fatte così, si dovranno fare così. Potrei ripescare le foto che ho fatto ormai 10 anni fa con il mio fido 100mm). Il fish-eye è un ottica sopravvalutata che, grazie ad una forte distorsione con "effetto pro", attrae i più che sono volenterosi di realizzare foto tecnicamente diverse dalla media.

A mio avviso, se devi spendere qualcosa, uno zoom tele come un 70-200mm, un 100mm o un 85mm fisso rimangono le migliori scelte per realizzare foto di qualsiasi tipo con un gran look. Per i paesaggi, scattare a 135/150mm non ha prezzo, ammesso che si abbia la voglia di uscire dagli schemi e lavorare tanto di composizione :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai adorato i tele con una grandissima escursione, sia per la scarsa luminosità che per la qualità ottica altalenante. Però per scattare di giorno non sono niente male, soprattutto per la praticità :sisi:

Per un appassionato secondo me il migliore investimento resta un'ottica fissa, se si è alla ricerca di grande qualità senza spendere una cifra. Un 85mm o il più costoso 100mm di Canon, per esempio, sono ottiche eccellenti anche se non di fascia L e permettono di realizzare foto tecnicamente eccellenti.

Senza considerare che una APS-C ha una profondità di campo già alterata per via del sensore, quindi a 300mm forse ci sarebbe addirittura un eccessivo appiattimento dello sfondo :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai adorato i tele con una grandissima escursione, sia per la scarsa luminosità che per la qualità ottica altalenante. Però per scattare di giorno non sono niente male, soprattutto per la praticità :sisi:

Per un appassionato secondo me il migliore investimento resta un'ottica fissa, se si è alla ricerca di grande qualità senza spendere una cifra. Un 85mm o il più costoso 100mm di Canon, per esempio, sono ottiche eccellenti anche se non di fascia L e permettono di realizzare foto tecnicamente eccellenti.

Senza considerare che una APS-C ha una profondità di campo già alterata per via del sensore, quindi a 300mm forse ci sarebbe addirittura un eccessivo appiattimento dello sfondo :sisi:

Sono d'accordissimo, anch'io preferirei il 70-200, ma il prezzo è diverso :stralol: E poi in ogni caso parlo di entry level (non tanto la macchina, quanto il fotografo), per cui punterei su un'ottica un po' più versatile oltre a quella di serie (18-55) piuttosto che un 85mm che a meno di un metro di distanza non mette a fuoco. Il 100 non è roba per fotografi della domenica, a meno che non caghino soldi :ehm:

Edited by Zells

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi aspettavo prezzi così alti, a quel costo mi posso fare una GoPro tranquillamente.. Se c'era qualcosa attorno ai 50/80€ potevo pensarci, perchè il fisheye mi ha sempre attirato un casino e mi piacerebbe fare scatti urbani con quell'obiettivo.

Ad esempio, qua sapete dirmi quale obiettivo è stato usato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi aspettavo prezzi così alti, a quel costo mi posso fare una GoPro tranquillamente.. Se c'era qualcosa attorno ai 50/80€ potevo pensarci, perchè il fisheye mi ha sempre attirato un casino e mi piacerebbe fare scatti urbani con quell'obiettivo.

Ad esempio, qua sapete dirmi quale obiettivo è stato usato?

O trovi qualcosa usato (di bassa lega), oppure questo.

Quello che usano nel video non è un obiettivo, è tipo un filtro. Si vede al minuto 7:00 che lo avvita davanti all'obiettivo.

Edited by Zells

Share this post


Link to post
Share on other sites

O trovi qualcosa usato (di bassa lega), oppure questo.

Quello che usano nel video non è un obiettivo, è tipo un filtro. Si vede al minuto 7:00 che lo avvita davanti all'obiettivo.

:chiagne:

Zells, minca, ti bollu beni :heart:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordissimo, anch'io preferirei il 70-200, ma il prezzo è diverso :stralol: E poi in ogni caso parlo di entry level (non tanto la macchina, quanto il fotografo), per cui punterei su un'ottica un po' più versatile oltre a quella di serie (18-55) piuttosto che un 85mm che a meno di un metro di distanza non mette a fuoco. Il 100 non è roba per fotografi della domenica, a meno che non caghino soldi :ehm:

Anche se è verissimo che la tecnica è l'ultima cosa importante in fotografia (a Milano hanno gli assistenti che gli configurano la macchina, perché non sanno mettere i settaggi :asd: sanno solo la luminosità che vogliono :asd: e parlo di gente che è stata pubblicata su Elle) un buon approccio a livello di ottiche ti apre la mente parecchio, per uscire dalla nicchia entry-level.

Anzitutto, sempre a mio avviso, l'idea di avere una reflex basica con ottiche tuttofare non è mai molto conveniente: ti ritrovi con una macchina che fa tutto ma con limitazioni a livello di luminosità e spesso non proprio portabilissima (io le reflex piccole le trovo comunque scomode, meglio lo smartphone). Certo, le foto ricordo o di esperienze di viaggio sono importantissime e senza valore, quindi una qualità superiore non fa mai male. Ma alla lunga ho iniziato a pensare che un telefono o una compatta vanno benissimo e anzi, addirittura offrono molta più libertà ed immersione, il che porta lo scatto finale ad essere potenzialmente più interessante e naturale.

Badare bene che è una mia visione :asd:

Per cominciare a mio avviso bisognerebbe levarsi dalla testa zoom e quant'altro, scegliere una bella ottica fissa ed iniziare ad esercitarsi con quella. Certo, gli zoom sono comodi e sicuramente servono, ma all'inizio un approccio più fisico ti aiuta ad aprire la mente, costringendoti a spostarti sulla scena. Il che può sembrare complesso e limitante, ma in realtà è la cosa più divertente che ci sia, soprattutto non appena riesci a giocare con l'inquadratura e realizzare ciò che desideri :asd:

Detto questo, il 100mm è sicuramente un piccolo investimento, ma è un'ottica ottima capace di risultati eccezionali. Molto dipende da cosa se ne vuole fare, naturalmente. L'85mm è forse una scelta più ponderata per un'APSC, perché non è troppo spinto. Per realizzare ritratti, dettagli ed interi, e paesaggi è una gran ottica che gode di una qualità incredibile grazie alla facilità di costruzione e ad un bokeh delizioso (andrebbe anche detto che scattare a diaframma totalmente aperto è un reato, con le ottiche fisse). Queste ottiche, beneficiando della costruzione più semplice, tirano fuori il massimo potenziale dal corpo macchina permettendoti di raggiungere una qualità più conforme alle aspettative di una reflex.

Insomma, tutto dipende da cosa vuoi farci con ste macchinette :sisi: e non sto dicendo che un approccio è più o meno sbagliato, è tutto personale. Io in primis ho dell'attrezzatura (non fotografica, tipo il microfono Blue Yeti), che non mi serve assolutamente a niente ed uso come svago perché mi garba :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche se è verissimo che la tecnica è l'ultima cosa importante in fotografia (a Milano hanno gli assistenti che gli configurano la macchina, perché non sanno mettere i settaggi :asd: sanno solo la luminosità che vogliono :asd: e parlo di gente che è stata pubblicata su Elle) un buon approccio a livello di ottiche ti apre la mente parecchio, per uscire dalla nicchia entry-level.

Anzitutto, sempre a mio avviso, l'idea di avere una reflex basica con ottiche tuttofare non è mai molto conveniente: ti ritrovi con una macchina che fa tutto ma con limitazioni a livello di luminosità e spesso non proprio portabilissima (io le reflex piccole le trovo comunque scomode, meglio lo smartphone). Certo, le foto ricordo o di esperienze di viaggio sono importantissime e senza valore, quindi una qualità superiore non fa mai male. Ma alla lunga ho iniziato a pensare che un telefono o una compatta vanno benissimo e anzi, addirittura offrono molta più libertà ed immersione, il che porta lo scatto finale ad essere potenzialmente più interessante e naturale.

Badare bene che è una mia visione :asd:

Per cominciare a mio avviso bisognerebbe levarsi dalla testa zoom e quant'altro, scegliere una bella ottica fissa ed iniziare ad esercitarsi con quella. Certo, gli zoom sono comodi e sicuramente servono, ma all'inizio un approccio più fisico ti aiuta ad aprire la mente, costringendoti a spostarti sulla scena. Il che può sembrare complesso e limitante, ma in realtà è la cosa più divertente che ci sia, soprattutto non appena riesci a giocare con l'inquadratura e realizzare ciò che desideri :asd:

Detto questo, il 100mm è sicuramente un piccolo investimento, ma è un'ottica ottima capace di risultati eccezionali. Molto dipende da cosa se ne vuole fare, naturalmente. L'85mm è forse una scelta più ponderata per un'APSC, perché non è troppo spinto. Per realizzare ritratti, dettagli ed interi, e paesaggi è una gran ottica che gode di una qualità incredibile grazie alla facilità di costruzione e ad un bokeh delizioso (andrebbe anche detto che scattare a diaframma totalmente aperto è un reato, con le ottiche fisse). Queste ottiche, beneficiando della costruzione più semplice, tirano fuori il massimo potenziale dal corpo macchina permettendoti di raggiungere una qualità più conforme alle aspettative di una reflex.

Insomma, tutto dipende da cosa vuoi farci con ste macchinette :sisi: e non sto dicendo che un approccio è più o meno sbagliato, è tutto personale. Io in primis ho dell'attrezzatura (non fotografica, tipo il microfono Blue Yeti), che non mi serve assolutamente a niente ed uso come svago perché mi garba :sisi:

Concordo su tutto. La penso come te.

Dopo l'ottimo 24mm f/2.8 che presi l'anno scorso, mi son promesso che i prossimi obbiettivi saranno ottiche fisse, ché oltre alla qualità di construzione, la buona luminosità e l'ottica priva di fronzoli, portano all'accrescimento di quel bagaglio creativo che ogni fotografo deve padroneggiare e far suo. Io stesso da quando ho smesso di usare il 18-105 del kit ho notato una certa maturazione nelle tecniche di inquadratura e composizione dell'immagine.

Appena ho il gruzzoletto mi prendo o il Nikon 20mm f/2.8 af-d o un bel 50mm f/1.4 classico, luminosissimo e con un bokeh delizioso.

Edited by Fiskur

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo su tutto. La penso come te.

Dopo l'ottimo 24mm f/2.8 che presi l'anno scorso, mi son promesso che i prossimi obbiettivi saranno ottiche fisse, ché oltre alla qualità di construzione, la buona luminosità e l'ottica priva di fronzoli, portano all'accrescimento di quel bagaglio creativo che ogni fotografo deve padroneggiare e far suo. Io stesso da quando ho smesso di usare il 18-105 del kit ho notato una certa maturazione nelle tecniche di inquadratura e composizione dell'immagine.

Appena ho il gruzzoletto mi prendo o il Nikon 20mm f/2.8 af-d o un bel 50mm classico.

All'inizio è bene essere obbligati a muoversi, per scoprire un nuovo mondo di cui la fotografia è fatta. Lo zoom ti dà la falsa prospettiva di poter fare tutto e spesso ti "blocca" dove stai, sfruttando la lente per avvicinare o allontanare l'obiettivo. Il risultato rispetto ad un'ottica fissa è completamente diversa, soprattutto per via della focale utilizzata :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'inizio è bene essere obbligati a muoversi, per scoprire un nuovo mondo di cui la fotografia è fatta. Lo zoom ti dà la falsa prospettiva di poter fare tutto e spesso ti "blocca" dove stai, sfruttando la lente per avvicinare o allontanare l'obiettivo. Il risultato rispetto ad un'ottica fissa è completamente diversa, soprattutto per via della focale utilizzata :sisi:

This. Sei tu quello che fa la foto, non la fotocamera. Vero vero.. :sisi:

Raindrew, hai qualche foto da mostrarci? Questo topic ha fame di foto e di nuovi fotografi :sese:

Io ho scoperto di avere a casa queste cose qua

http://kenrockwell.com/nikon/images1/35mm-f18/D3S_5925-1200.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/5f/Nikon_D5100_18-55mm_front.jpg

Quello che mi blocca immensamente è solo una cosa: non c'ho sbatti.

Ok. Corpo + vetro: quanto mi fai? un 500 va bene?

Edited by Fiskur

Share this post


Link to post
Share on other sites

This. Sei tu quello che fa la foto, non la fotocamera. Vero vero.. :sisi:

Raindrew, hai qualche foto da mostrarci? Questo topic ha fame di foto e di nuovi fotografi :sese:

Ok. Corpo + vetro: quanto mi fai? un 500 va bene?

Lol. La devo prendere come una cosa molto positiva?

In ogni caso son di mio padre, cannot sell.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Raindrew, hai qualche foto da mostrarci? Questo topic ha fame di foto e di nuovi fotografi :sese:

Già :chiagne:

Lol. La devo prendere come una cosa molto positiva?

Io ti ammazzerei di botte :sisi:

Edited by Zells

Share this post


Link to post
Share on other sites

kekkazzo volete. Vi ho detto di averla trovata a casa. :stralol: Mi piace la fotografia ma sono ignorante perchè, ripeto, non c'ho mai avuto sbatti. Io c'ho una tz40 e mi strabasta e avanza, per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×