Jump to content
GTA-Series.com Forums
Grove

..::Consigli, Domande e Ricerche::..

Recommended Posts

Moebius è malato. :mellow:

Ma l'hai visto per dire ciò?

Btw Logan, a proposito di Kim-Ki Duk, consiglieresti Ferro 3?

Sì, pur essendo forse il suo film più manierato lo consiglierei perché al di là di questo aspetto formale è molto molto bello. Solo un appunto, se conosci già in parte il regista darei la precedenza ad altro, per esempio a Samaria, o al limite non mi fermerei ad esso. Poi dipende da cosa cerchi. Cos'altro hai visto di Kim?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma l'hai visto per dire ciò?

No, solo una supposizione vedendo il link da te postato, ma la mia non voleva essere assolutamente un'accezione negativa, anzi. Ammetto l'errore.

Sì, pur essendo forse il suo film più manierato lo consiglierei perché al di là di questo aspetto formale è molto molto bello. Solo un appunto, se conosci già in parte il regista darei la precedenza ad altro, per esempio a Samaria, o al limite non mi fermerei ad esso. Poi dipende da cosa cerchi. Cos'altro hai visto di Kim?

Non ho visto nemmeno un suo film, ma volendo recuperare la sua filmografia mi hanno consigliato proprio Ferro 3 come punto di partenza.

Modificato da MVRulez

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

No, solo una supposizione vedendo il link da te postato, ma la mia non voleva essere assolutamente un'accezione negativa, anzi. Ammetto l'errore.

Ma no figurati, scusa anche me, mi sono espresso male. Non volevo essere brusco o insinuare nulla contro di te, volevo solo sapere se si trattava di un commento dopo averlo visto, e in tal caso ti avrei chiesto spiegazioni, o un’impressione scaturita dal video che ho postato. E’ colpa dell’assenza di faccine che avrebbero almeno stemperato il tono, mannaggia. :stralol:

Non ho visto nemmeno un suo film, ma volendo recuperare la sua filmografia mi hanno consigliato proprio Ferro 3 come punto di partenza.

Non mi sorprende che ti abbiano indirizzato proprio verso il titolo che insieme a “Primavera, estate, autunno, inverno… e ancora primavera” l’ha reso famoso in occidente. Comunque sì, può essere un punto di partenza ma vorrei farti notare che da solo non è in grado di restituire lo spettro linguistico del regista, anzi se da un lato ne condivide alcuni tratti caratteristici dall’altro potrebbe rivelarsi addirittura fuorviante. E’ un film, passami il termine, più “innocuo” rispetto alla media anche a causa della natura dei nuclei tematici sviluppati e probabilmente il suo successo è dovuto anche a questo. Se vuoi approfondire il discorso sulla filmografia ti posso indicare quelli con cui potresti proseguire. Io invece volevo chiederti di Kubrick escludendo Arancia Meccanica, Shining, 2001 e FMJ, a te in particolare per l'avatar come a tutti.

A proposito:

E da Guilty of Romance, sempre di Sono:

GuiltyOfRomance2011-05.jpg

GuiltyOfRomance2011-08.jpg

Ma sto kim ki duk è lo stesso che ha fatto quella megafarsa che s'è rinchiuso i casa e s'è autofilmato mentre delirava sul cinema?

Rev… :stralol: Sì è quel c******e che dopo essersi fatto conoscere in gran parte del mondo si è ritirato di punto in bianco in una tenda dentro una baita su un monte ai confini della civiltà, perdendo tre anni di vita senza girare un film per costruirsi intorno l’aura nobile e affascinante del cineasta asceta che medita su problemi esistenziali, e richiamare così l’attenzione mediatica su di sè. Ah giusto, pare andasse a caccia di fagiani per nutrirsi. :fagiano:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Eh. L'ho iniziata perchè mi hanno consigliato Oldboy :sisi: Ma le trame non sono legate, giusto? :mmh:

No e approvo il rispetto dell'ordine di uscita. :sese:

Vediti anche gli altri due della trilogia, vah! :chiagne:

Poi dello stesso Park sparatevi entrambi questo capolavoro, vi assicuro che non ve ne pentirete. :chiagne: Non avete idea della grandezza di sto film. L'ambientazione è reale, la DMZ coreana è il confine più fortificato e pattugliato del pianeta.

201404241122371114_1.jpg

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Poi dello stesso Park sparatevi entrambi questo capolavoro, vi assicuro che non ve ne pentirete. :chiagne: Non avete idea della grandezza di sto film. L'ambientazione è reale, la DMZ è il confine più fortificato e pattugliato del pianeta.

201404241122371114_1.jpg

Figata :chiagne:

Stai imparando il coreano? :fifi:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Figata :chiagne:

Stai imparando il coreano? :fifi:

Ci sto lavorando, mi interessa veramente! Per adesso mi limito a saper distinguere la parlata da quella giapponese e cinese. Le variazioni tonali del coreano sono fantastiche. :stralol: Comunque i film orientali in particolar modo ti consiglio vivamente di vederli con i sottotitoli perchè la cadenza linguistica e l'espressività della recitazione sono troppo distanti da quelle occidentali per non venire completamente stravolte, praticamente annullate, dal doppiaggio. Il doppiaggio tienilo proprio come ultima spiaggia.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sto lavorando, mi interessa veramente! Per adesso mi limito a saper distinguere la parlata da quella giapponese e cinese. Le variazioni tonali del coreano poi sono fantastiche. :stralol: Comunque i film orientali in particolar modo ti consiglio vivamente di vederli con i sottotitoli perchè la cadenza linguistica e l'espressività della recitazione sono troppo distanti da quelle occidentali per non venire completamente stravolte, praticamente annullate, dal doppiaggio. Il doppiaggio tienilo proprio come ultima spiaggia.

Impara a leggerlo: lo hangul è fighissimo e ingegnosissimo. :sisi:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sorprende che ti abbiano indirizzato proprio verso il titolo che insieme a “Primavera, estate, autunno, inverno… e ancora primavera” l’ha reso famoso in occidente. Comunque sì, può essere un punto di partenza ma vorrei farti notare che da solo non è in grado di restituire lo spettro linguistico del regista, anzi se da un lato ne condivide alcuni tratti caratteristici dall’altro potrebbe rivelarsi addirittura fuorviante. E’ un film, passami il termine, più “innocuo” rispetto alla media anche a causa della natura dei nuclei tematici sviluppati e probabilmente il suo successo è dovuto anche a questo. Se vuoi approfondire il discorso sulla filmografia ti posso indicare quelli con cui potresti proseguire. Io invece volevo chiederti di Kubrick escludendo Arancia Meccanica, Shining, 2001 e FMJ, a te in particolare per l'avatar come a tutti.

C'è "Il dottor Stranamore" che è una satira politica eccezionale, ambientato durante la Guerra Fredda, dove emerge ancora una volta il carattere antimilitarista di Kubrick e la sua graffiante ironia (incredibile se pensi che il film sia stato girato proprio in piena Guerra Fredda) oltre a varie altre tematiche che te le lascio scoprire.

Poi c'è anche Orizzonti di gloria, film di guerra anch'esso antimiliratista, che se la gioca tranquillamente con FMJ (anzi forse gli è anche superiore), ma è ambientato durante la Prima Guerra Mondiale.

Questi, oltre a quelli che hai citato tu, sono i film imprescendibili della sua filmografia, dove poi ci sono altre perle più piccole come Lolita, considerando il periodo in cui è uscito, e Eyes Wide Shut, di cui però Kubrick non ha curato il montaggio a causa di una morte troppo prematura :cry: L'unico film da evitare a mio parere è Spartacus, non perchè non sia un bel film ma perchè è un blockbuster da cui non emerge il suo pensiero.

Scusa se magari non ho parlato troppo dei film ma ho paura di darti qualche spoiler. :stralol:

Bei video e immagini, e bravo Sono. :sese:

A proposito di Park qualcuno che ha visto Stoker sa dirmi com'è?

Modificato da MVRulez

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque i film orientali in particolar modo ti consiglio vivamente di vederli con i sottotitoli perchè la cadenza linguistica e l'espressività della recitazione sono troppo distanti da quelle occidentali per non venire completamente stravolte, praticamente annullate, dal doppiaggio. Il doppiaggio tienilo proprio come ultima spiaggia.

I coreani sono indoppiabili, passami il termine :stralol: Ultimamente mi sto cimentando in doppiaggi amatoriali e noto la fatica nell'adattare drama/film coreani :sisi:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A proposito di Park qualcuno che ha visto Stoker sa dirmi com'è?

Stoker è un sacco figo. Unica cosa togliendo al Chan-Wook gli attori coreani hanno tolto anche parte di quello che può essere il suo stile e per questo non ho apprezzato molto la scelta dei soli occidentali. La protagonista però ha recitato benissimo e la storia è in pieno stile Chan-Wook. Non il migliore dei suoi ma veramente meritevole.

Riguardo a Logan: okay, comincio a preoccuparmi :stralol:

E sono d'accordo come te riguardo ai sottotitoli nei film orientali. Il titolo del film che ci hai consigliato è Joint Security Area, right?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

C'è "Il dottor Stranamore" che è una satira politica eccezionale, ambientato durante la Guerra Fredda, dove emerge ancora una volta il carattere antimilitarista di Kubrick e la sua graffiante ironia (incredibile se pensi che il film sia stato girato proprio in piena Guerra Fredda) oltre a varie altre tematiche che te le lascio scoprire.

Poi c'è anche Orizzonti di gloria, film di guerra anch'esso antimiliratista, che se la gioca tranquillamente con FMJ (anzi forse gli è anche superiore), ma è ambientato durante la Prima Guerra Mondiale.

Questi, oltre a quelli che hai citato tu, sono i film imprescendibili della sua filmografia, dove poi ci sono altre perle più piccole come Lolita, considerando il periodo in cui è uscito, e Eyes Wide Shut, di cui però Kubrick non ha curato il montaggio a causa di una morte troppo prematura :cry: L'unico film da evitare a mio parere è Spartacus, non perchè non sia un bel film ma perchè è un blockbuster da cui non emerge il suo pensiero.

Scusa se magari non ho parlato troppo dei film ma ho paura di darti qualche spoiler. :stralol:

Bei video e immagini, e bravo Sono. :sese:

A proposito di Park qualcuno che ha visto Stoker sa dirmi com'è?

Hai fatto bene, grazie mille. :sese: Eyes Wide Shut ce l'ho, gli altri mi organizzo e li recupero. Ecco, se ti interessa la critica antimilitarista The Coast Guard di Kim Ki-duk sicuramente e Joint Security Area fanno al caso tuo.

I coreani sono indoppiabili, passami il termine :stralol: Ultimamente mi sto cimentando in doppiaggi amatoriali e noto la fatica nell'adattare drama/film coreani :sisi:

Ci credo. :stralol: Tipo quando si lamentano o sono inca***ti ma non solo... Comunque che cosa hai doppiato?

Stoker è un sacco figo. Unica cosa togliendo al Chan-Wook gli attori coreani hanno tolto anche parte di quello che può essere il suo stile e per questo non ho apprezzato molto la scelta dei soli occidentali. La protagonista però ha recitato benissimo e la storia è in pieno stile Chan-Wook. Non il migliore dei suoi ma veramente meritevole.

Devo ancora vederlo. Anche Snowpiercer, l'ultimo di Bong Joon-ho, per esempio non è all'altezza di lavori realizzati in casa come Memories of Murder e Madeo, infatti spero che entrambi ritornino sui propri passi dove danno il meglio di sè nel raccontarci la cultura e la società del loro paese.

Riguardo a Logan: okay, comincio a preoccuparmi :stralol:

A cosa ti riferisci? :stralol:

@Shadd: Arriverà un pm. :ahsisi:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login

  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina

  • Contenuti Simili

    • Da Raidrew
      Come chiesto da Joker, apro nuovo topic
      Comunque oggi ho bestemmiato profondamente contro il sistema checkpoint. Non c'è niente di peggio di aver completato una missione e morire come un idiota cadendo da qualche parte mentre ti auto-estrai dal campo di battaglia.
      É qualcosa di orribile, indicibile.
      Quanto a missioni esterne e mother base, incastro il pad e lascio che il timer vada avanti
      Dover aspettare davvero quei millenni per le espansioni è un crimine.
    • Da xSeventY
      Un video sigla pieno d'azione della serie televisiva "Squadra speciale cobra 11" fatto interamente su Gta Sa.
      Buona visione!
       
      http://www.youtube.com/v/Hf1266qxzvc
       
       
    • Da fquffio
      In 'sti giorni mi son messo a vedere un paio di film della Marvel, di quelli tipo supereroe americano DOC tutto muscoli e poco cervello che salva il mondo dai russi e dagli alieni, che iniziano i loro piani malefici attaccando sempre e solo New York. E owiamente mi sono piaciuti un sacco.
      Ho letto qualcosa su Wikipedia del fatto che ci sono delle "fasi", ciascuna delle quali si conclude con un film sugli "Avengers", e non ci ho capito una sega.

      Qualcuno sa darmi qualche delucidazione in più? C'è un "ordine" che dovrei seguire per vedermeli? C'è un elenco completo di film usciti o in uscita che appartengono a questa specie di saga?

      Ah: mi sono re-innamorato per la dodicesima volta in vita mia di Emily VanCamp.
    • Da SlimShady
      ................................................Attenzione Topic con Spoiler.................................................................

      Interstellar di Cristopher Nolan, con Matthew Mc Conaughey, Anne Hathaway.




      Allora, come già accennato nell'altro topic ho visto Interstellar al cinema, non ho timore nel dire che questo film me lo ricorderò per sempre, è stato in grado di trasmettere molte emozioni contrastanti fra di loro quali angoscia, gioia, tristezza e speranza, alternato a volte da qualche risatina scaturita dal simpatico TARS. In particolare ci sono delle scene che ti colpiscono molto, come quando per esempio Cooper fa ritorno sulla base in orbita dopo la tragica ricognizione sul primo pianeta e ascolta tutti i video messaggi accumulati nel tempo.

      Al livello di effetti speciali il film è spettacolare, mi ha offerto paesaggi mozzafiato; come già citato prima, mi ha particolarmente colpito il passaggio dell'Endurance vicino all'immenso Saturno, che inoltre essendo lontano dal Sole è avvolto da una tetra oscurità che ti fa avvertire quel senso di lontananza e nostalgia che provano i protagonisti dalla partenza in poi.

      Secondo la mia opinione il film, assieme all'atmosfera che produce, stimola molto il desiderio di ricerca e di scoperta, è come se a tratti mi avesse fatto ricordare come si guarda attraverso gli occhi di un bambino, sono molto sicuro di ciò che dico siccome sono un tipo che rincorre costantemente il desiderio di sperimentare.

      Da un punto di vista scientifico il film è gran parte fedele alle nostre teorie e quindi riesci a immergerti meglio nel contesto, la relatività è trattata in maniera eccellente, anche se la vita non può esistere in alcun modo su un pianeta vicino ad un buco nero e non credo sia possibile sopravvivere al risucchio di un buco nero.

      Per concludere la colonna sonora, anche questo ben accennato precedentemente, è nella sua semplicità un qualcosa di bellissimo, riascoltandola fa rivivere in me tutte le emozioni che ho provato guardando Interstellar ed è per questo che la tengo sempre sotto mano, stavolta senza lo sfondo di ME3.



      Un film da vedere almeno una volta nella vita (se non due) che ho apprezzato davvero tanto.

      Mi sento un po' a disagio nel valutare la bellezza in numeri ma se proprio la mettiamo su questo piano, un 9 glielo darei senza problemi.
    • Da Lavrain
      Ok, cosa ne pensate?

      Io, dopo aver letto il libro ho permesso al mio Psicologo di farsi una vacanza alle Maldive, chissà dove andrà a farla dopo il film.
      Sarcasmo a parte, il libro è molto interessante ed il Protagonista, per quanto mi riguarda, sembra simboleggiare l'altra faccia della Medaglia, il lato nascosto di una persona, il quale esce in evidenza nel momento in cui accadono determinati eventi o che si presenta intrinsecamente nel modo di agire di una persona.

      Il film esce a Febbraio.
      Volevo postare anche il Trailer ma aspetto la conferma di un MOD che mi dica che posso.
      Comunque, cosa dite degli attori?
      Vi è piaciuto il libro?
      Anche voi avete, come me, vi aspettate che il film sia una cagata, che comunque andrete a vedere per pura curiosità?

      P.S. Non ho ancora ben capito cosa gli hanno fatto i genitori quand'era piccolo ed inoltre non scherzavo riguardante lo psicologo.
×