Jump to content
GTA-Series.com Forums
Whatafart

Immagine originale fede vs scienza

Recommended Posts

Nell'ora di religione stavamo discutendo su questo tema ormai vecchissimo, la prof diceva la solita cosa che fede e scienza possono convivere e uno non nega l'altro ecc. ecc., io cercando qualche cosa interessante su internet mi sono imbattuto in quest'immagine fatta a vignetta, secondo me geniale :asd:

4750415_700b.jpg

Che ne pensate? :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Avete la più pallida idea di quanto si debba essere cerebrolesi per ritenere questa vignetta geniale?

Mah, il fatto che abbiano usato Winnie The Pooh, un anatroccolo e due coniglietti idioti non significa che il concetto sottointeso non sia profondo. Non è qualcosa di estremamente sorprendente però rende bene (e in maniera semplice) il rapporto tra scienza e religione.

Fatto sta che sono convinto che ci vorranno vedere una papera anche a puzzle ultimato :stralol: Il problema è che non ci rendiamo conto che la stessa scienza non è altro che l'ennesima fede in qualcosa (che siano anche i nostri sensi).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Fatto sta che sono convinto che ci vorranno vedere una papera anche a puzzle ultimato :stralol: Il problema è che non ci rendiamo conto che la stessa scienza non è altro che l'ennesima fede in qualcosa (che siano anche i nostri sensi).

Non proprio, sono due fedi completamente diverse tanto che la scienza non è propriamente definibile fede, inoltre è qualcosa di concreto e palpabile attraverso i nostri sensi che esiste anche senza fede, la religione non esiste senza fede perché creata dagli uomini, la scienza non è stata creata dagli uomini o almeno, non da un punto di vista etico.

Sono convinto anche che la religione arrivi li dove la scienza non è ancora arrivata, millenni fa si identificavano le divinità nei fenomeni meteorologici, come il sole o il vento, oggi Dio si colloca da un'altra parte in un'altra maniera, dove la scienza non può toccarlo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non proprio, sono due fedi completamente diverse tanto che la scienza non è propriamente definibile fede, inoltre è qualcosa di concreto e palpabile attraverso i nostri sensi che esiste anche senza fede, la religione non esiste senza fede perché creata dagli uomini, la scienza non è stata creata dagli uomini o almeno, non da un punto di vista etico.

Sono convinto anche che la religione arrivi li dove la scienza non è ancora arrivata, millenni fa si identificavano le divinità nei fenomeni meteorologici, come il sole o il vento, oggi Dio si colloca da un'altra parte in un'altra maniera, dove la scienza non può toccarlo.

La scienza il più delle volte basa le sue assunzioni, che noi prendiamo per vere, su operazioni statistiche (basate il più delle volte sulle probabilità e su gradi di significatività opportunamente scelti dal ricercatore) e su modelli che semplificano la realtà. Questo per me non è spiegare la realtà, al massimo è tentare di descriverla in una maniera che noi esseri umani riteniamo comprensibile.

Però vabé stiamo tastando terreni che non mi sento di affrontare ora come ora :stralol: Sto col cervello in pappa sto periodo, perciò abdico temporaneamente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Avete la più pallida idea di quanto si debba essere cerebrolesi per ritenere questa vignetta geniale?

Senti, non so se sei religioso o meno e sinceramente non mi interessa(anche se è il tipico atteggiamento da bigotto), ma se devi fare sparate del genere almeno giustifica, grazie.

L'immagine mi è piaciuta da subito perché era semplice (sembra per bambini :asd:) e descriveva anche con un pizzico di ironia il mio punto di vista su un argomento molto importante come questo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Senti, non so se sei religioso o meno e sinceramente non mi interessa(anche se è il tipico atteggiamento da bigotto), ma se devi fare sparate del genere almeno giustifica, grazie.

L'immagine mi è piaciuta da subito perché era semplice (sembra per bambini :asd:) e descriveva anche con un pizzico di ironia il mio punto di vista su un argomento molto importante come questo.

Quella del puzzle e della scatola è oggettivamente una metafora un po' idiota. Molte citazioni di facebook sono più scaltre di essa.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quella del puzzle e della scatola è oggettivamente una metafora un po' idiota. Molte citazioni di facebook sono più scaltre di essa.

Quoto, non mi fa impazzire.

In più il vignettista tende a ridicolizzare il fedele perché crede, e questo è sbagliato.

Da ateo, rispetto chi crede. La fede è tale perché si crede in qualcosa, anche senza prove. E il vivere bene mi ha portato a non voler imporre a nessuno le mie idee o a ritenere le altrui credenze stupide perché io ho trovato l'evidenza contraria e ne sono soddisfatto. Fattori come cultura, esperienze di vita ed altro ti portano a interpretare la tua vita e le necessità della tua personalità.

Io non ho bisogno di un dio da venerare, ma non trovo nulla di male nel cercare conforto in un'entità superiore. E questo sul piano "spirituale", se poi parliamo di chiesa e soldi, lì è un altro paio di maniche :mhm:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Senti, non so se sei religioso o meno e sinceramente non mi interessa(anche se è il tipico atteggiamento da bigotto), ma se devi fare sparate del genere almeno giustifica, grazie.

Bè mio padre è vescovo e mia madre suora, dubito esista qualcuno più religioso di me.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Stavo cominciando un wot ma ho rinunciato :stralol:

Dico semplicemente, da ateo, che l'immagine è una ca***ta perchè non si può banalizzare così un argomento complessissimo.

Mi sembra la solita vignetta creata a caso per ridicolizzare i credenti perchè tanto va di moda. Altri significati imho non ne ha.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io penso che l'immagine non ridicolizzi proprio nessuno, lo sbandierano ai 4 venti anche loro che "fino a quando non abbiamo le prove non possiamo dire che non ci sia nessuno". Non ci vedo niente di male nel fare una vignetta ironica su questo, se poi dobbiamo fare i moralisti su ogni cosa va bene...

Modificato da Whatafart

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ridicolizzare i fedeli non serve perché lo fanno già da soli. Quando sento gente che contesta realtà scientifiche (e adesso non mettiamoci a filosofeggiare tanto su quello che prova la scienza, i fatti sono fatti, punto.) vedi l'evoluzione, o il fatto che la Terra giri intorno al Sole (gli islamici credono ancora nel sistema geocentrico, no, non scherzo) mi dite come posso non ridergli in faccia? E posso andare avanti con gente che spara str***ate come: "Anche se abbiamo fedi diverse crediamo tutti nello stesso Dio" (ignorando completamente i politeismi esistiti ed esistenti tutt'ora), o si fa domande del tipo: "Ma nel paradiso ci sono sezioni per ebrei, islamici, cristiani o si sta tutti insieme?" (come fai a farti una domanda del genere senza minimamente chiederti se sono tutte ca***te), o ancora si chiede: "A scuola stiamo studiando la mitologia greca e mi hanno detto che niente di ciò è mai accaduto veramente, ma cosa rende ciò che racconta la Bibbia vero, dunque?" (vedi le parentesi di prima). Poi ragazzi, per carità, non ho nulla contro la religione, è un capitolo importante della cultura di tutta l'umanità e del suo sviluppo, ma nella quasi metà dell'anno domini 2014 direi che ha perso la funzione che ha avuto per tanti secoli prima della nascita della scienza moderna e non capisco come, soprattutto nel mondo occidentale e industrializzato, abbia fatto a sopravvivere così a lungo. Voglio dire, nell'antichità o nel Medioevo come potevi non essere credente? Molto difficile era a quell'epoca negare ciò che le dottrine dicevano, solo un filosofo pensatore riusciva a farlo, ma oggi con così tante informazioni a disposizione di tutti mi pare quasi un'atteggiamento da schizofrenici in grado di credere a due cose che si contraddicono a vicenda.

Modificato da Xayo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non proprio, sono due fedi completamente diverse tanto che la scienza non è propriamente definibile fede, inoltre è qualcosa di concreto e palpabile attraverso i nostri sensi che esiste anche senza fede, la religione non esiste senza fede perché creata dagli uomini, la scienza non è stata creata dagli uomini o almeno, non da un punto di vista etico.

Sono convinto anche che la religione arrivi li dove la scienza non è ancora arrivata, millenni fa si identificavano le divinità nei fenomeni meteorologici, come il sole o il vento, oggi Dio si colloca da un'altra parte in un'altra maniera, dove la scienza non può toccarlo.

Oggettivamente sostituirei il tuo religione con fantasia.

Le teorie scientifiche non sono definitive. I mezzi più potenti che possiamo adoperare sono l'osservazione e la statistica, che ovviamente non coprono tutta la realtà fisica. Ci sfugge sempre qualcosa, che non vediamo o non possiamo ancora vedere, e quel qualcosa potrebbe costringerci a falsificare, o specializzare, quelle teorie.

La matematica, sembrerà strano, ma ha un fondamento, oserei dire, divino. Si pensi ai numeri primi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login

  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina

×