Jump to content
GTA-Series.com Forums
Scri[G]no

Sogni Lucidi

Recommended Posts

Avevo letto che appena sveglio da un sogno lucido c'è la possibilità di avere una specie di paralisi per pochi minuti, è vero?

Cmq ho sempre detto che volevo provare sti sogni e non ci ho mai provato seriamente, in questi giorni ci riprovo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma se tu sai di stare sognando, come fai a non controllarlo? Bisogna essere dei ritardati.

Puoi controllarlo ma non è facile, quando si tratta di scappare da un pericolo infatti il più delle volte sei lentissimo e delle azioni troppo elaborate ti fanno svegliare subito.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo ancora del mio primo sogno lucido.

All'età di 4/5 anni c'è stato un periodo in cui facevo sempre lo stesso stramaledetto incubo, per settimane. In pratica io e la mia famiglia stavamo vicino a un tempio, ad un certo punto scappano tutti verso di esso dicendomi che ci fosse un lupo dietro di noi (che nel sogno immaginavo come un incrocio tra un coccodrillo e un drago, non so per quale motivo), allora dopo un po' mi decido pure io a scappare, ma come ha detto Mr. White ero lentissimo, anzi più mi sforzavo e meno riuscivo a muovermi. Alla fine quel ""lupo"" mi mangiava sempre, facendomi svegliare. Però all'ennesima volta che feci questo sogno, nella parte in cui i miei e mio fratello cominciavano a scappare mi resi conto di stare sognando e decisi anziché scappare di girarmi e consegnarmi a questa sorta di coccodrillo in piedi alto due metri e con le ali chiamato lupo. Avevo proprio l'intenzione di svegliarmi facendomi mangiare dal lupo (morendo in un sogno ti svegli quasi sempre) e questo è ciò che accadde. Da quel giorno ho smesso finalmente di fare questo incubo, per fortuna.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo ancora del mio primo sogno lucido.

All'età di 4/5 anni c'è stato un periodo in cui facevo sempre lo stesso stramaledetto incubo, per settimane. In pratica io e la mia famiglia stavamo vicino a un tempio, ad un certo punto scappano tutti verso di esso dicendomi che ci fosse un lupo dietro di noi (che nel sogno immaginavo come un incrocio tra un coccodrillo e un drago, non so per quale motivo), allora dopo un po' mi decido pure io a scappare, ma come ha detto Mr. White ero lentissimo, anzi più mi sforzavo e meno riuscivo a muovermi. Alla fine quel ""lupo"" mi mangiava sempre, facendomi svegliare. Però all'ennesima volta che feci questo sogno, nella parte in cui i miei e mio fratello cominciavano a scappare mi resi conto di stare sognando e decisi anziché scappare di girarmi e consegnarmi a questa sorta di coccodrillo in piedi alto due metri e con le ali chiamato lupo. Avevo proprio l'intenzione di svegliarmi facendomi mangiare dal lupo (morendo in un sogno ti svegli quasi sempre) e questo è ciò che accadde. Da quel giorno ho smesso finalmente di fare questo incubo, per fortuna.

Anche io da piccolo facevo dei sogni del genere, ma mi uccideva un alieno e non un lupo ç_ç

Modificato da FuSioN

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io mi ricordo solo uno che feci alle elementari ed è il più no sense, quelli più intriganti li ho dimenticati.

Il sogno iniziava che andavo alla casa in campagna con mia madre per prendere delle cose, il cielo era molto cupo e nuvoloso ed era ambientato tutto verso le 6\7 di pomeriggio quando non c'è molta luminosità tra estate e autunno, mi avventuro per le fratte per prendere un limone di una pianta che avevamo piantato da poco (nella realtà) e mi marcisce in mano, non mi ricordo per quale motivo mi spingo ancora di più in mezzo alle fratte verso la vecchia vigna abbandonata e vedo a circa 20 metri da me un tagliaerba che andava da solo in mezzo all'erba alta e secca, ad un certo punto svolta verso di me avvicinandosi a velocità maggiore, torno indietro di corsa verso il portone in lontananza e intanto il clima si era fatto tempestoso e i limoni cadevano dalla pianta e venivano verso di me ( :ghgh:) come se volessero mordermi, intanto aveva superato il cancello un tornado e volava di tutto da tutte le parti, faccio in tempo a rifugiarmi in casa e a chiudere l'enorme portone, lo riapro dopo pochi secondi e invece che esserci il prato di pomeriggio c'era un lago lavico di notte con il tornado ancora impazzito, il portone si sgretola sotto il fuoco della lava e scappo verso le scale interne di casa.

Poi non ricordo più nulla.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ah beh ma se parliamo di sogni no-sense sono campione europeo a mani basse, ne faccio uno ogni 2 notti praticamente.

Una cosa che mi succede spesso è che incontro gente che conosco ma che non c'entra minimamente col contesto in cui mi trovo, alcune volte addirittura parlano 2 persone che conosco ma che tra loro non si conoscono affatto.

Per non parlare della caduta dal burrone o dalle scale che faccio costantemente da anni :asd:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ah beh ma se parliamo di sogni no-sense sono campione europeo a mani basse, ne faccio uno ogni 2 notti praticamente.

Una cosa che mi succede spesso è che incontro gente che conosco ma che non c'entra minimamente col contesto in cui mi trovo, alcune volte addirittura parlano 2 persone che conosco ma che tra loro non si conoscono affatto.

Per non parlare della caduta dal burrone o dalle scale che faccio costantemente da anni :asd:

Se riesci ad accortgertene, allora dopo capisci di essere in un sogno e riesci a controllare.

Avevo letto che appena sveglio da un sogno lucido c'è la possibilità di avere una specie di paralisi per pochi minuti, è vero?

Cmq ho sempre detto che volevo provare sti sogni e non ci ho mai provato seriamente, in questi giorni ci riprovo

Si possono avvenire anche prima, alcuni usano la paralisi per entrare nel sogno da svegli :stralol:

Praticamente quando entriamo in fase REM la fase dove sogniamo di più, il corpo viene bloccato dal cervello paralizzandolo, questo succede perchè se magari sogniamo di correre come dei pirla il corpo non si muove e non c'è rischio di farsi male.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se riesci ad accortgertene, allora dopo capisci di essere in un sogno e riesci a controllare.

Si possono avvenire anche prima, alcuni usano la paralisi per entrare nel sogno da svegli :stralol:

Praticamente quando entriamo in fase REM la fase dove sogniamo di più, il corpo viene bloccato dal cervello paralizzandolo, questo succede perchè se magari sogniamo di correre come dei pirla il corpo non si muove e non c'è rischio di farsi male.

Ma c'è anche gente che è anche sonnambula :ehm:

Modificato da FuSioN

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Avevo letto che appena sveglio da un sogno lucido c'è la possibilità di avere una specie di paralisi per pochi minuti, è vero?

Verissimo ed è forse una delle cose più brutte. C'era un periodo che avevo continuamente paralisi notturne e avevo paura di andare a dormire. Pensa di esser sveglio ma non riesci a muoverti e a respirare bene; vedi tutto e vorresti fare qualcosa. Se ti agiti (cosa naturale) cominci ad avere delle allucinazioni terrificanti e ti funzionano tutti i sensi ma sono distorti.

Una volta, vidi una figura orrenda girovagare per la mia stanza che all'improvviso mi attacca ed io ero incapace di urlare e di muovermi. :scared:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dicono che se riesci a controllarle e a non angosciarti, possano essere anche piacevoli le paralisi, comunque si, anche io ho avuto brutte esperienze con le paralisi, di solito per svegliarmi da esse cerco di concentrare tutta la mia forza sulla gamba destra e cerco di dare uno strattone, così mi sveglio!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dicono che se riesci a controllarle e a non angosciarti, possano essere anche piacevoli le paralisi, comunque si, anche io ho avuto brutte esperienze con le paralisi, di solito per svegliarmi da esse cerco di concentrare tutta la mia forza sulla gamba destra e cerco di dare uno strattone, così mi sveglio!

Sono utili se vuoi fare un OBE

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Verissimo ed è forse una delle cose più brutte. C'era un periodo che avevo continuamente paralisi notturne e avevo paura di andare a dormire. Pensa di esser sveglio ma non riesci a muoverti e a respirare bene; vedi tutto e vorresti fare qualcosa. Se ti agiti (cosa naturale) cominci ad avere delle allucinazioni terrificanti e ti funzionano tutti i sensi ma sono distorti.

Una volta, vidi una figura orrenda girovagare per la mia stanza che all'improvviso mi attacca ed io ero incapace di urlare e di muovermi. :scared:

Boia, questo mai successo. :stralol:

Comunque scrigno dice le str***ate, non è che se prima di dormire ti metti a pensare "stasera sogno a bomba, stasera sogno a bomba stasera..........." poi ti becchi la serata dove fai i mega sogni che controlli te. Succede per caso.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login

  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina

×