Xayo

Ecco perchè l'Ateo ha ragione

180 messaggi in questo topic

Questo video esprime un ragionamento molto solido sul perchè gli atei hanno ragione, non è necessaria alcuna fonte per questo perchè non si basa su fonti storiche che possono essere affidabili o meno ma è solo logica, non è affatto una logica che discute sugli aspetti trascendenti divini ma è molto terrena.

Ci sono evidenti errori di datazione e grammatica per quanto riguarda il video che vi pregherei di non commentare perchè stiamo discutendo del contenuto e non della forma, grazie.

Una volta guardato il video potete commentare atei o credenti o agnostici che siate in qualunque modo dando ragione o torto a questa tesi, sempre con una motivazione adeguata ovviamente, buona visione e buona discussione:

">

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

è ovvio che l'ateo ha ragione... filosofi, teologi ecc... si dibattono in questo argomento da secoli, un video non può certo spiegar la verità assoluta :stralol: e la religione è un business troppo grosso per abbatterlo solo con le idee. La religione non fa altro che sfruttare i punti deboli dell'uomo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La Scienza non può dimostrare che Dio non esiste, ma ciò non significa che esiste, ci sono molte cose che la Scienza non può confutare, anche cose la cui inesistenza è ovvia, come le Figure Fantasy.

Premetto dicendo che a me non sembra per niente ovvio che Dio non esista. Sono assolutamente d'accordo sul fatto che attualmente per noi sia più plausibile non credere in una religione come quella del cattolicesimo che spiega in maniera tanto banale l'biettivo ultimo della nostra specie ovvero scoprire la nostra natura. Senza Dio o un'altra spiegazione non si può capire perchè esistiamo, cosa siamo prima e dopo la vita. Un ateo potrà dire quanto vuole sul non aver paura della morte e quant'altro, ma sono sicuro che dentro di sè sarà costantemente turbato dall'idea di non poter più pensare. Come potrebbe mai essere razionale per la nostra mente lo scomparire nel nulla come l'essere creati dal nulla? Persino la Scienza insegna che niente si crea, ma tutto si trasforma. Perciò, l'ateo non ha ragione. La Scienza parte da assiomi, ma anche la religione. Quindi? Secondo me la religione va scartata solo perchè è obsoleta e meno razionale.

Questo video mi dà tanto di qualcosa per dire ai religiosi: "Noi ce l'abbiamo più lungo".

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Premetto dicendo che a me non sembra per niente ovvio che Dio non esista. Sono assolutamente d'accordo sul fatto che attualmente per noi sia più plausibile non credere in una religione come quella del cattolicesimo che spiega in maniera tanto banale l'biettivo ultimo della nostra specie ovvero scoprire la nostra natura. Senza Dio o un'altra spiegazione non si può capire perchè esistiamo, cosa siamo prima e dopo la vita. Un ateo potrà dire quanto vuole sul non aver paura della morte e quant'altro, ma sono sicuro che dentro di sè sarà costantemente turbato dall'idea di non poter più pensare. Come potrebbe mai essere razionale per la nostra mente lo scomparire nel nulla come l'essere creati dal nulla? Persino la Scienza insegna che niente si crea, ma tutto si trasforma. Perciò, l'ateo non ha ragione. La Scienza parte da assiomi, ma anche la religione. Quindi? Secondo me la religione va scartata solo perchè è obsoleta e meno razionale.

Questo video mi dà tanto di qualcosa per dire ai religiosi: "Noi ce l'abbiamo più lungo".

E qui ti sbagli, l'autore del video non afferma mai che l'inesistenza di Dio è ovvia, ma che lo è quella delle Figure Fantasy e quindi dato che non ci sono prove dell'esistenza ma neanche dell'inesistenza di entrambe queste cose credere che esista una cosa e non l'altra sarebbe incoerente e poi una cosa affermata senza prove può essere negata senza prove. Dato che non ci sono prove ne dell'esistenza di Dio ne di Babbo Natale possiamo affermare che entrambe le cose non esistono, se mi dicessi che Dio esiste ma Babbo Natale no saresti incoerente.

Poi non è vero che l'ateo è turbato, semplicemente accetta che non esisterà più nulla che lo identifica come essere umano, di lui rimarrà solo la componente chimica che verrà riciclata nel ciclo della vita. Appunto tu dici comparire nel nulla è irrazionale come sparire nel nulla, ma la Bibba ci insegna che Dio ci ha creati proprio dal nulla. Poi noi quando moriamo non scompariamo nel nulla ma le nostre molecole rimangono, la nostra mente non esiste più semplicemente che perchè non è una cosa trascendente ma è solo un insieme dei nostri geni, della nostra esperienza, il tutto controllato e fatto funzionare dalle molecole che ci compongono. I nostri pensieri sono generati dal comportamento chimico delle molecole così come tutto il nostro corpo e tutti gli organismi viventi non sono altro che sistemi chimici molto complessi frutto dell'evoluzione. Il solo fatto che la scienza insegna (e dimostra) che nulla si crea e nulla si distrugge conferma l'impossibilità dell'esistenza del dio creatore e onnipotente, che anche se non avesse queste caratteristiche sarebbe comunque inesistente in mancanza di prove.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dio è soltanto la raffigurazione della cosa, qualunque essa sia, che ha originato il tutto. Gli uomini, non essendo in grado di spiegarsi la loro esistenza ma ostinandosi per trovare la verità, semplicemente se la sono inventata. E quelli che ascoltano certe cose sin da piccoli ci cascano come degli st***zi e non possono fare a meno di aggrapparsi a certe credenze soltanto perchè hanno paura della vita.

E si dice che Dio esiste fino a prova contraria. Io direi piuttosto: Dio NON esiste fino a prova contraria. Mi sembra più sensato visto che di lui non c'è traccia. Qual è la tua scusa, oh signor vaticano? Dio è un concetto troppo grande per venire a contatto con la sua stessa creazione? Se ci fosse una prova della sua esistenza allora lui non sarebbe più un dio? E 'stic***i a questo punto.

Sapere da dove veniamo, perchè viviamo, perchè abbiamo un terreno su cui camminare è una facoltà mentale che va ben oltre le capacità cerebrali dell'uomo. Perciò, lo scopo, il senso della vita, la cosa che si cerca con tanta fatica, non esiste. O perlomeno lo scopo della vita è stare zitti e prendersela tutta, per via orale o nel culo, fino alla morte, punto in cui la propria esistenza è proporzionale al non essere mai nati.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E qui ti sbagli, l'autore del video non afferma mai che l'inesistenza di Dio è ovvia, ma che lo è quella delle Figure Fantasy e quindi dato che non ci sono prove dell'esistenza ma neanche dell'inesistenza di entrambe queste cose credere che esista una cosa e non l'altra sarebbe incoerente e poi una cosa affermata senza prove può essere negata senza prove. Dato che non ci sono prove ne dell'esistenza di Dio ne di Babbo Natale possiamo affermare che entrambe le cose non esistono, se mi dicessi che Dio esiste ma Babbo Natale no saresti incoerente.

Ma no, Babbo Natale sarebbe una persona, Dio significa qualcosa di diverso. Il termine viene utilizzato per identificare un creatore al di sopra di tutto. Babbo Natale è un personaggio che abbiamo inventato in funzione di una tradizione di cui conosciamo la falsità in quanto è impersonato dai parenti. Dio invece sarebbe una entità, logicamente non umana, che esisterebbe da sempre, quindi, più che inventata, intuita. Poi, non so se conosci la cosiddetta Teiera di Russell.

Poi non è vero che l'ateo è turbato, semplicemente accetta che non esisterà più nulla che lo identifica come essere umano, di lui rimarrà solo la componente chimica che verrà riciclata nel ciclo della vita. Appunto tu dici comparire nel nulla è irrazionale come sparire nel nulla, ma la Bibba ci insegna che Dio ci ha creati proprio dal nulla. Poi noi quando moriamo non scompariamo nel nulla ma le nostre molecole rimangono, la nostra mente non esiste più semplicemente che perchè non è una cosa trascendente ma è solo un insieme dei nostri geni, della nostra esperienza, il tutto controllato e fatto funzionare dalle molecole che ci compongono. I nostri pensieri sono generati dal comportamento chimico delle molecole così come tutto il nostro corpo e tutti gli organismi viventi non sono altro che sistemi chimici molto complessi frutto dell'evoluzione. Il solo fatto che la scienza insegna (e dimostra) che nulla si crea e nulla si distrugge conferma l'impossibilità dell'esistenza del dio creatore e onnipotente, che anche se non avesse queste caratteristiche sarebbe comunque inesistente in mancanza di prove.

Tutto ciò che dici è in linea ipotetica, non hai una prova per poter dimostrare ciò, per qualcuno potrebbe essere poco o per niente plausibile oltre che molto banale. È vero che a volte la soluzione è proprio la più semplice, però secondo me il solo pensiero di non poter più pensare dovrebbe turbare. :stralol:

E poi la soluzione atea mi sembra spiccia così come quella cattolica, islamica o di qualsiasi altra frottola antica. Non siamo ancora nella condizione di speculare su tale argomento.

E si dice che Dio esiste fino a prova contraria. Io direi piuttosto: Dio NON esiste fino a prova contraria. Mi sembra più sensato visto che di lui non c'è traccia. Qual è la tua scusa, oh signor vaticano? Dio è un concetto troppo grande per venire a contatto con la sua stessa creazione? Se ci fosse una prova della sua esistenza allora lui non sarebbe più un dio? E 'stic***i a questo punto.

Partire dalla negazione o dall'affermazione di un concetto per dimostrarlo è pura convenzione.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma ateo non è chi non è stato battezzato?

Ateo è chi non professa nessuna religione o credenza.

Ho già visto quel video, era stato postato su series tempo fa (dallo stesso utente?). Fa cagare, 10 mila volte meglio Zeitgeist (con tutti i suoi difetti..)

Modificato da Zells

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Partire dalla negazione o dall'affermazione di un concetto per dimostrarlo è pura convenzione.

Ah, scusa io credevo di essere partito dal paragrafo precedente. Hai ragione, la prossima volta terrò il dito lontano dal tasto invio.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ah, scusa io credevo di essere partito dal paragrafo precedente. Hai ragione, la prossima volta terrò il dito lontano dal tasto invio.

Devo dedurre che mi stai dando dello str***o o che Dio sia l'argomento della dimostrazione, ergo la mia risposta sia coerente?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non vedo alcuna ragione valida per credere in alcun tipo di divinità. Non c'è bisogno di Dio per spiegare l'universo né per spiegare noi stessi né per spiegare la storia; mi pare evidente che non sia altro che il frutto delle ataviche paure e dell'ignoranza dei nostri antenati. Così evidente che mi chiedo perché in troppa gente non se ne renda conto.

Se poi ci si aggiunge il fatto che le religioni nella storia del mondo hanno fatto molto più male che bene, mi pare corretto affermare che se fossimo tutti atei il mondo sarebbe migliore.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non vedo alcuna ragione valida per credere in alcun tipo di divinità. Non c'è bisogno di Dio per spiegare l'universo né per spiegare noi stessi né per spiegare la storia; mi pare evidente che non sia altro che il frutto delle ataviche paure e dell'ignoranza dei nostri antenati. Così evidente che mi chiedo perché in troppa gente non se ne renda conto.

Se poi ci si aggiunge il fatto che le religioni nella storia del mondo hanno fatto molto più male che bene, mi pare corretto affermare che se fossimo tutti atei il mondo sarebbe migliore.

Come spieghi noi stessi?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma no, Babbo Natale sarebbe una persona, Dio significa qualcosa di diverso. Il termine viene utilizzato per identificare un creatore al di sopra di tutto. Babbo Natale è un personaggio che abbiamo inventato in funzione di una tradizione di cui conosciamo la falsità in quanto è impersonato dai parenti. Dio invece sarebbe una entità, logicamente non umana, che esisterebbe da sempre, quindi, più che inventata, intuita. Poi, non so se conosci la cosiddetta Teiera di Russell.

Tutto ciò che dici è in linea ipotetica, non hai una prova per poter dimostrare ciò, per qualcuno potrebbe essere poco o per niente plausibile oltre che molto banale. È vero che a volte la soluzione è proprio la più semplice, però secondo me il solo pensiero di non poter più pensare dovrebbe turbare. :stralol:

E poi la soluzione atea mi sembra spiccia così come quella cattolica, islamica o di qualsiasi altra frottola antica. Non siamo ancora nella condizione di speculare su tale argomento.

Partire dalla negazione o dall'affermazione di un concetto per dimostrarlo è pura convenzione.

Vabbè allora se proprio non ti piace Babbo Natale come esempio mettici il Mostro di Spaghetti Volante al suo posto e vedi che il ragionamento fila...

Per il fatto del turbamento, è brutto pensare che dopo non rimarrà più nulla della nostra mente ma lo si accetta e si va avanti, chi ne rimane turbato si crea l'idea di anima immortale.

Ateo è chi non professa nessuna religione o credenza.

Ho già visto quel video, era stato postato su series tempo fa (dallo stesso utente?). Fa cagare, 10 mila volte meglio Zeitgeist (con tutti i suoi difetti..)

E non dici nulla per contestare ciò che è affermato? Mi aspettavo una tesi che stravolgesse tutto...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Come spieghi noi stessi?

Visto che non c'è spiegazione allora attribuiamo la soluzione a Dio? :stralol: Che poi precisiamo, non c'è spiegazione semplicemente perchè la nostra mente è limitata all'esperienza.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o effettua il login per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Registrati

Registra un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Login

Hai già un account? Effettua il login qui.

Effettua il Login


  • Visitatori Recenti   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina